lunedì 16 maggio 2016

Epic map 2016 - Percorso rosso: Gallicano


Gallicano - Verni - Pian di Corte - San Luigi - Vallico Sopra - Vallico Sotto - Foce di Pompanella - Trassilico - Panicaglia - Calomini - Eremo di Calomini - Gallicano.


Punto di partenza e arrivo: Gallicano m. 188 s.l.m.
Lunghezza: 38 Km
Dislivello: 1.612 m
Quota massima raggiunta: 944 m slm (Foce di Pompanella)
Tipo di strada: asfalto 12 Km (31%); sterrato 17 Km (45%), sentieri 9 Km (24%).
Difficoltà: impegnativo
Interesse dell'itinerario: naturalistico-paesaggistico
Periodo consigliato: sempre
Punti di appoggio: Affittacamere In Castello - Gallicano (328 6772917), Agriturismo Summer - Verni (tel. 3287358206), Rifugio La Mestà - Trassilico, Alimentari La Tana della Barfoja - Trassilico (tel. 3928878413).




Da Gallicano, seguendo il percorso fluviale “Alessandro Valentini” raggiungiamo località Le Crocette. 
Proseguiamo su strada asfaltata per Verni, entriamo ed attraversiamo il paese e poi continuiamo per Trassilico.

Scalinata di Verni
Foto di gruppo al Summer di Verni  - Altitudini 2014 

Dopo circa 1 chilometro, proprio quando la strada inizia a spianare, svoltiamo a sinistra per la sterrata che ci porta, nel giro di 6 chilometri, a San Luigi (m. 871) dopo aver superato la "durissima" salita (25%) di Pian di Corte (m. 878).

La dura salita di Pian di Corte

San Luigi è un piccolo villaggio pastorale ed è il punto di partenza per eccellenza per il Monte Palodina.

Nei pressi di San Luigi
Panorama dalla Palodina
Per strada asfaltata scendiamo qualche centinaio di metri per poi svoltare a destra per il sentiero n. 111 che ci porta a Vallico Sopra in poco meno di 1 chilometro (il sentiero è molto tecnico, chi non se la sente può continuare per la via principale) e, da dentro il paese, imbocchiamo l'altro sentiero che scende a Vallico Sotto. 
Risaliamo un attimo la strada asfaltata e svoltiamo a sinistra verso l'agriturismo Polle: 2 Km di strada asfaltata e 4 Km di sterrato ci conducono alla Foce di Pompanella che con i suoi 944 m s.l.m. rappresenta il Gran Premio della Montagna di questo percorso.
Da qui in 4 chilometri scendiamo a Trassilico seguendo sempre la strada sterrata. 
A Trassilico (m. 735), dopo una visita alla magnifica Rocca Estense, scendiamo a Gallicano percorrendo uno dei più bei sentieri della zona: “il Zappello”, 2.400 metri di divertimento e di bellissime viste panoramiche mantenuto in perfette condizioni da Federico, Tiziano ed Helenio.

La Rocca di Trassilico


Arrivati in fondo al sentiero svoltiamo a sinistra, oltrepassiamo un gruppo di case (Panicaglia) e svoltiamo a destra; superiamo un canale e dopo poco arriviamo ad un bel ponte medievale che attraversiamo.
Proseguiamo la salita fino ad intercettare la SP 59, l’attraversiamo e dopo pochi metri di salita svoltiamo a destra per Panicaglia (versante Vergemoli).
Dopo circa 1,3 chilometri di strada sterrata, all’altezza di due di due casine abbandonate, sulla destra inizia il sentiero che ci porta sulla strada che collega Vergemoli a Calomini in località Le Capanne.

Calomini
Proseguiamo a destra verso Calomini, entriamo nel piccolo borgo e proseguiamo fino ad incontrare una strada sterrata sulla destra; la imbocchiamo e scendiamo all'Eremo di Calomini.


Da qui rientriamo a Gallicano passando dal sentiero di Rio Folle.

Epic map 2016 - Percorso viola: Castelnuovo di Garfagnana
Epic map 2016 - Percorso giallo: Ponteccio
Epic map 2016 - Percorso verde: Pieve Fosciana
Epic map 2016 - Percorso blu: Sassorosso

Cerchi altri percorsi? Clicca qui.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!