domenica 30 giugno 2019

La Sirena in bicicletta. Viaggio nell'archivio storico della Misericordia di Gallicano



Stamattina, durante le celebrazioni dei 150 anni dell'Associazione della Misericordia di Gallicano, è stata inaugurata la mostra "La sirena in bicicletta", un viaggio nell'archivio storico dell'Arciconfraternita. E' stato un onore allestirla per noi dell'Aringo: si ripercorre un secolo del nostro paese, nel vasto archivio ci sono storie, persone, aneddoti che attraverso i documenti ci raccontano il vissuto di una comunità e riescono a far riemergere personaggi e famiglie di cui ogni gallicanese ha, o la conoscenza diretta, o ne ha sentito parlare in famiglia. 
Un lungo tuffo nel grande cuore solidale del nostro paese, che ha reso possibile il presente di Gallicano. Desideriamo ringraziare il Consiglio della Misericordia per l'opportunità, tutti i volontari per la grande disponibilità, l'Amministrazione Comunale che ci ha concesso il patrocinio, Sara Greco per l'aiuto prezioso nella grafica della mostra. 
Ma il nostro più sentito grazie va al Dottor Gastone Lucchesi che purtroppo non vedrà mai la mostra, è davvero mancato stamani, sarebbe stata una festa d'anniversario più bella con la sua presenza. La mostra, allestita nella Sala del Consiglio dell'Associazione della Misericordia di Gallicano, in Via Serchio, rimarrà in esposizione fino al 31 agosto.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

venerdì 28 giugno 2019

Amministrazione Comunità SOS Clima eccezionale



Vista l'eccezionale ondata di calore che sta colpendo le nostre zone, l'Amministrazione Comunale insieme alla Misericordia di Gallicano e alla Protezione civile sono disponibili a portare a casa beni di prima necessità alle persone anziane o che per problemi di salute hanno difficoltà ad uscire . Chi volesse chiedere che gli sia fatta la spesa e recapitata a casa può chiamare i seguenti numeri per accordarsi per tempi e modalità:
Mattina - Ciaf (lunedì-venerdì) 0583 74593

Pomeriggio e giornata intera di sabato

- Misericordia 329 097 9255

Giornate intere di domenica

Protezione Civile 329 097 9268

Si raccomanda di bere molto e di non uscire nelle ore più calde. Si prega chi legge questo comunicato di darne la massima diffusione soprattutto comunicando la possibilità offerta a chi potrebbe averne bisogno e non accede ai social network. Ringraziamo tutti per la collaborazione.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Calendario manifestazioni estive in Garfagnana 2019



Clicca qui per scaricare il calendario.

L’Unione Comuni Garfagnana ha dato corpo ad una serie di importanti ed innovative progettazioni volte a rinnovare ed implementare la promozione del territorio della Garfagnana sotto tutti i profili, in Italia e all’estero, e ha lavorato nell’ambito dell’Osservatorio Turistico di Destinazione – organismo di cui fanno parte i soggetti rappresentativi che a vario titolo operano nell’ambito del settore turismo in Garfagnana – per iniziative di promozione del territorio, di accoglienza e per le migliorie in ambito turistico di cui necessita, ora più che mai, il nostro territorio.
Si parte dal Restyling del sito turismo www.turismo.garfagnana.eu per cui sono state individuate le specifiche tecniche e l’architettura dei contenuti per adeguare l’attuale sito alle più moderne funzionalità. Per quanto riguarda il Consorzio Garfagnana Produce, il piano di promozione commerciale 2019 proposto a supporto e integrazione delle azioni di promozione territoriale individuate dall’Ente si focalizzerà sulla partecipazione a fiere, eventi, work shop di rilevante importanza a livello turistico di carattere nazionale o regionale definite dal calendario di Toscana Promozione Turistica, promozione all’estero dei prodotti tipici e delle strutture ricettive della Garfagnana presso le associazioni di italiani nel mondo, partecipazione a redazionali e trasmissioni televisive su reti nazionali, la collaborazione con Garfagnana MTB Sharing nella realizzazione del progetto relativo alla creazione di punti di ricarica attrezzati con piccola officina per le e-MTB presso le strutture ricettive collegate dai percorsi ciclabili, gestione, monitoraggio e manutenzione delle city bike. Sono previsti interventi manutenzione ordinaria sulla sentieristica attraverso la Sezione Cai Garfagnana che si farà carico dei tratti del Garfagnana Trekking che annualmente necessitano di manutenzione ordinaria e che non ricadono su sentieristica CAI. Sono stati avviati contatti da parte dello IAT Garfagnana con Toscana Promozione Turistica per individuare alcune azioni sinergiche per la realizzazione dell’educational tour finalizzato al turismo attivo.
Nel contempo l’Ente porta avanti altri progetti che vanno dalle vie storiche del Volto Santo e la Via Matildica del volto Santo alle procedure per l’attivazione dell’Ambito Turistico, dalla Comunità del Cibo e dell’Agrobiodiversità della Garfagnana ai progetti di incentivazione del turismo invernale con cui si intenderà offrire soprattutto ai giovani di vivere il territorio nella stagione invernale con particolare riferimento alle stazioni sciistiche di Casone di Profecchia e Careggine e quelli di educazione ambientale per implementare senso di appartenenza al territorio attraverso specifiche conoscenze della realtà locale.
In questo contesto, la stagione estiva 2019 nel nostro territorio si prospetta particolarmente ricca di eventi nel segno della tradizione, della cultura, dell’animazione e della gastronomia con sagre con i piatti della tradizione locale, solennità religiose, spettacoli teatrali e folcloristici, musica, mostre, incontri con artisti, convegni, sport, tutte occasioni da vivere in compagnia e in grado di rispondere ai diversi interessi di cittadini e visitatori. Proseguendo una tradizione consolidata, l’Unione Comuni ha voluto raccogliere e pubblicare, nella consueta veste della Collana Editoriale della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana, il calendario delle manifestazioni, pensandolo come un potente biglietto da visita e di attrazione, da distribuire presso l’Ufficio IAT Garfagnana, i Comuni e le strutture ricettive dei Comuni componenti. Oltre che in forma cartacea le manifestazioni sono pubblicate sul sito della Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana all’indirizzo www.garfagnanaidentitaememoria.it, sul sito istituzionale dell’Unione Comuni Garfagnana www.ucgarfagnana.lu.it – nella sezione manifestazioni – e sul portale turistico della Garfagnana www.turismo.garfagnana.eu.
Tra le novità di quest’anno il palinsesto di concerti di Staindubbatta, gruppo di giovani della Garfagnana il cui progetto, sostenuto dall’Unione stessa, valorizza il legame tra natura e tecnologia attraverso la musica, sviluppando un percorso di riscoperta della bellezza dei luoghi ritrovando se stessi e riducendo al massimo l’impatto acustico ambientale mediante l’utilizzo di cuffie e apposita apparecchiatura. Ad essi si aggiungono i calendari della stagione lirica del Serchio delle Muse, l’International Academy of Music e la rassegna raduni bandistici dell’Associazione Nazionale delle Bande Italiane musicali Autonome con numerose date in tutta la Garfagnana.
Tutti i paesi, dunque, dalle più piccole frazioni ai centri più popolosi, si animeranno riempiendosi di turisti e di tanti garfagnini che apprezzano i momenti di svago che hanno spesso il sapore di un ritorno alle radici. Il calendario delle manifestazioni è sicuramente un utile strumento, trasversale e realizzato a livello sovracomunale, che sintetizza e testimonia l’estrema vitalità del territorio, il dinamismo e l’impegno delle tante associazioni locali. Le numerose manifestazioni che animano le giornate e le serate estive trovano nell’attivo mondo del volontariato e dell’associazionismo un motore fondamentale che l’Unione sostiene e incentiva.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

giovedì 27 giugno 2019

La Misericordia di Gallicano spenge 150 candeline



È tempo di inaugurazioni alla Misericordia di Gallicano. Domenica (30 giugno) nella sede dell’associazione di via Serchio, verrà tagliato il nastro di un nuovo poliambulatorio, un locale a disposizione di medici privati che ne facciano richiesta per l'esercizio della propria professione.
Un’importante occasione per ricordare il compianto presidente dell’associazione, Gastone Lucchesi, scomparso lo scorso 24 giugno, e fare il punto sull'impegno e le attività di quella che rappresenta la più importante realtà di volontariato del comune nell’anno del suo 150esimo.
"Ad aprire i battenti sarà un ambulatorio di 20 metri quadrati con arredi e attrezzature adeguati che fin da subito vedrà all'attivo ben 10 professionisti, tra cui un dermatologo, un ginecologo, un cardiologo, un dietista, un fisioterapista e uno psicologo - commenta Manuela Adami, segretario della Misericordia -. Verranno inaugurati anche un nuovo mezzo (un Doblò per i servizi sociali) e un'aula destinata alla formazione dei volontari. Traguardi importanti – conclude Adami - che non sarebbe stato possibile raggiungere senza l’imprescindibile contributo del dottor Lucchesi". 
Gastone Lucchesi, otorinolaringoiatra e presidente dell’associazione dal 1972, aveva compiuto 100 anni a febbraio. Nel corso di questo lungo periodo l’associazione lo ha visto capofila di tante iniziative. Una su tutte: il progetto da lui fortemente voluto inaugurato nel 2017, la nuova Rsa Villa Verde del capoluogo. 
Domenica, dopo la santa messa (alle 11), per l'occasione celebrata in via Serchio da Don Fiorenzo, e i saluti del sindaco David Saisi e dei presidenti delle varie realtà paesane, verrà apposta una targa sulla facciata appena restaurata della sede in ricordo dei 150 anni di vita della confraternita, nata proprio nel lontano 1869. 
La mattinata proseguirà con la presentazione dello studio realizzato da Benedetta Marroni per l'Istituto Storico Lucchese di Gallicano, di cui il dottor Lucchesi è stato direttore nonché un inesauribile promotore, e con il taglio del nastro della mostra celebrativa a cura dell'associazione L'Aringo dal titolo La sirena in bicicletta, un viaggio nell'archivio storico della Misericordia, dal soccorso in bicicletta fino alle moderne ambulanze. "Un archivio davvero vasto, che racconta attraverso i documenti la storia di una comunità, il buon cuore dei gallicanesi, ma anche la povertà e la divisione in classi sociali - spiega Antonella Cassettari dell'Aringo -. Uno spaccato di un secolo, aneddoti e storie passate che hanno reso possibile il presente di Gallicano".

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

lunedì 24 giugno 2019

Tiro alla Fune sul Monticello - domencia 7 luglio 2019


  
Domenica 7 luglio 2019 alle ore 21 un appuntamento imperdibile: TIRO ALLA FUNE SUL MONTICELLO!!

Cucciolotti - 1° classificati 2018
Braccetti - 1° classificati 2018
Le Terribili - 1° classificati 2016
Blu Notte - 1° classificati 2014
I Campanari - 1° classificati 2016
Piezza - 1° classificati 2014

Regolamento ufficiale 2019 - Tiro alla fune sul Monticello

Art. 1 Art. 1 - Il Tiro alla fune sul Monticello 
Il "Tiro alla fune sul Monticello" avrà luogo domenica 7 luglio 2019, presso il Monticello a partire dalle ore 21.00. Sono previsti 2 tornei: maschile e femminile. 
Possono partecipare tutti, senza distinzioni di peso od età. Per i minorenni è richiesta l’autorizzazione di almeno uno dei genitori (o di chi ne fa le veci).
 
Art. 2 - Le formazioni e le sostituzioni 
Ogni formazione deve essere composta da cinque elementi (5). Nulla vieta la presenza di una o due riserve, per un massimo di 7 componenti per squadra. 
Ogni squadra deve avere un capitano il cui compito è quello di coadiuvare gli arbitri nello svolgimento della gara, facendo da principale referente per la sua formazione. 
La sostituzione di uno o più titolari non può avvenire nel corso della gara: solo al termine del set, i giudici provvedono a concedere l'apposita autorizzazione verbale al capitano della squadra. 
La sostituzione può avvenire sia per motivi tattici sia per infortunio. 

Art. 3 - La gara 
La gara ha inizio nel momento in cui le due squadre ricevono i seguenti comandi dal giudice: 
a) "ai vostri posti" (le due formazioni prendono posto nel campo gara secondo l'ordine che meglio prediligono e lasciando la fune ai loro piedi); 
b) "impugnare" (ciascun tiratore raccoglie la fune, sistemandosi in attesa dell'inizio della gara); 
c) due fischi (le due squadre mettono in tensione la fune, permettendo ad uno dei due arbitri di linea di sistemare il marcatore di riferimento in corrispondenza della linea di partenza); 
d) fischio (le due formazioni iniziano la gara secondo le modalità descritte nell'art. 8). 
Al termine della gara, l'arbitro decreta il vincitore. 

Art. 4 - L'abbigliamento 
Ogni partecipante è invitato ad indossare un abbigliamento consono alla manifestazione. In ogni caso è concesso l'uso di talco. 
Non sono ammesse calzature munite di puntali o simili. 
E' facoltà dei giudici vietare l'uso di vestiario inidoneo alla manifestazione. 

Art. 5 - La fune 
La fune di gara è fornita dall'organizzazione dell'evento. 
Al centro presenta un marcatore di riferimento per i giudici, ma per il resto è totalmente priva di nodi, appigli o striature. 
Ogni tiratore deve trattenere la fune con l'ausilio delle sole mani. 

Art. 6 - L'area di tiro 
Il terreno di gioco è tracciato preliminarmente dai giudici, con l'indicazione delle tre linee parallele che circoscrivono la linea di partenza e le due aree di tiro (ciascuna di 2,00 mt). 
Il fondo di gara è prato rustico. 
Il campo gara è adeguatamente illuminato dall'organizzazione. 

Art. 7 - Il comportamento dei partecipanti 
Tutti i partecipanti sono tenuti a mantenere una condotta di gara corretta e regolare, in sintonia con la natura dell'evento. 
E' facoltà dei giudici disporre una ammonizione ogni volta in cui i membri di una formazione ostacolino gli avversari mediante l'ausilio di pratiche vietate e/o comportamenti scorretti. 
Sono valutate pratiche vietate e/o comportamenti scorretti: 
a) sedere volontariamente a terra; 
b) arrotolare la fune attorno alle mani o agli avambracci; 
c) bloccare la fune con i piedi o con qualunque altra parte del corpo che non sia le mani; 
d) voltare le spalle agli avversari; 
e) lasciare di scatto la fune con entrambe le mani; 
f) non rispettare le indicazioni degli arbitri di gara. 
Se la formazione colleziona complessivamente sei ammonizioni nel corso dell'intera manifestazione, subentra la squalifica. 
Se la formazione colleziona due ammonizioni nella stessa gara, subentra l'automatica "sconfitta a tavolino" di un set. 

Art. 8 – La formula del torneo 
Salvo modifiche dell'ultimo minuto da parte dell’organizzazione, il torneo si svolge in un'unica serata, con la formula del tabellone ad eliminazione diretta con possibili ripescaggi. 
Vince il torneo la formazione che primeggia nella finale. 

Art. 9 - Le modalità di svolgimento della gara 
Ogni gara si compone di due set. Vince il set la formazione che per prima riesce a superare con il marcatore di riferimento la linea che delimita la propria area di tiro. 
Se allo scadere di novanta secondi (90) nessuna formazione ha avuto la meglio sull'avversaria, vince il set la squadra maggiormente avvantaggiata. 

Art. 10 - I giudici
I giudici di gara sono così composti: 
a) un arbitro di gara, che conduce ogni fase del match e decreta i vincitori; 
b) due arbitri di linea, che controllano la singola formazione loro assegnata. 

Art. 11 - Iscrizioni 
Le iscrizioni devono prevenire entro le ore 20.55 di domenica 7 luglio 2019. 
Il costo d’iscrizione per ogni squadra è di € 10,00 

Art. 12 - Disposizioni finali 
L'organizzazione declina ogni responsabilità in caso di danni a persone e/o cose nel corso dell'intera manifestazione.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

venerdì 21 giugno 2019

Il sentiero Zappello torna a splendere

Il Zappello torna a "splendere" grazie ad un ottimo lavoro di squadra dei ragazzi del "Bike Park Trassilico" i quali si augurano che perlomeno i tre sentieri di Trassilico (Zappello, Capre e Piastreto/Chieva) non siano più transitati dalle moto!








Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

mercoledì 19 giugno 2019

Il 26 giugno apre il Rifugio La Mestà a Trassilico

Mercoledì 26 giugno 2019 riaprirà al pubblico il Rifugio La Mestà a Trassilico. In bocca al lupo al nuovo gestore Simon Baumgartner!

Contatti:
Tel: +393515073333 - rifugiotrassilico@gmail.com - www.rifugiotrassilico.com



Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

lunedì 17 giugno 2019

Il video ufficiale della Garfagnana EPIC 2019

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Le foto del concorso #EpicFoto 2019



Per visualizzare tutte le foto del concorso clicca qui.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Monte Forato dalle Capanne

In MTB sul Monte Forato con i miei ospiti tedeschi delle Capann, 33 km e 1500 metri di dislivello positivo.




Foto dell'escursione.

















Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Calendario calcetto rionale 2019


Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

martedì 11 giugno 2019

Uniti per Gallicano al minimo storico

Andamento percentuale dei voti di “Uniti per Gallicano” dal 1985 ad oggi. Mai così in basso!



Questi sono i risultati delle elezioni amministrative del Comune di Gallicano dal 1985 al 2019

1985:
"Democrazia cristiana" 42,0%
"Miste di sinistra" 39,1%
"MSI-DN" 5.6%
"PSI" 13.2%

1990:
"Democrazia cristiana" 44,6%
"Miste di sinistra" 48,8%
"MSI-DN"6.6%

1995:
"Uniti per Gallicano" 74,9%
"Gallicano compatta" 25,1%

1999:
"Uniti per Gallicano" 68,9%
"Viva Gallicano " 29,1%
"Partito umanista" 2,1%

2004:
"Uniti per Gallicano" 78,8%
"Viva Gallicano" 21,2%

2009:
"Uniti per Gallicano" 55,6%
"Gallicano c'è" 25,6%
"Gallicano Concreta e Solidale" 18,8%

2014
"Gallicano c'è" 45,9%
"Uniti per Gallicano" 41,9%
"Gallicano Concreta e Solidale" 12,2%

2019
"Gallicano c'è" 68,9%
"Uniti per Gallicano" 28,3%
"Prima Gallicano" 2,8

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

lunedì 10 giugno 2019

Tracce della Garfagnana EPIC

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Foto dall'alto Piazza Vittorio Emanuele II

Due foto dall'alto della Piazza Vittorio Emanuele II.



Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!