domenica 17 novembre 2019

Jeep CJ7 1985


Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Dal 1° gennaio 2020 addio allo scontrino ed alla ricevuta fiscale

Dal 1° gennaio 2020 tutti coloro che effettuano operazioni di “commercio al minuto e attività assimilate” per le quali non è obbligatoria l’emissione della fattura, se non a richiesta del cliente, devono assolvere all’obbligo di certificazione dei corrispettivi tramite memorizzazione e trasmissione telematica degli stessi all’Agenzia delle Entrate mediante registratore telematico ovvero utilizzando la procedura web “documento commerciale online” presente nel portale “Fatture e Corrispettivi”.


Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

mercoledì 13 novembre 2019

La Fiaccolata è giunta alla 40° edizione

Ieri, 12 novembre 2019, gli alunni della Scuola Primaria di Gallicano hanno incontrato le maestre Duse Lemetti e Alma Castelvecchi per scoprire le origini della fiaccolata in vista della 40° edizione. 



Sono passati infatti 40 anni, da quando 40 bambini delle Scuole Elementari, con le loro maestre Alma Castelvecchi e Duse Lemetti, si chiesero "Ma il bene esiste ancora ?".
Da allora, ogni anno, la luce del bene e della solidarietà trova corpo a Gallicano nella "Fiaccolata di Solidarietà": una marcia luminosa che accende le vie del paese Garfagnino.
Saranno presenti numerosi stand gastronomici a cura delle associazioni del paese, bancarelle natalizie e numerosi ospiti che animeranno la serata.


Siete tutti invitati a Gallicano il 7 dicembre!

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Abbattuto il Palazzo Comunale di Fabbriche di Vergemoli

Iniziati stamani i lavori di abbattimento del Palazzo Comunale di Fabbriche di Vergemoli. L'edificio, costruito negli anni '80, non rispettava le norme di sicurezza poichè era privo di fondamenta e non era neppure antisismico.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

A Barga col Pascoli - Video del 1973


Garfagnana, Barga, Castelvecchio.
Della parte più moderna: ville di ex-emigranti, rientrati a Barga dopo lunghi periodi passati all'estero.
Vedute agresti e particolari ambientali.
Il tutto con riferimenti a Giovanni Pascoli che a Barga ha passato nella propria villa gli ultimi anni della sua vita.

Donazione di Giampiero Lang - Copia del film realizzato nel 1973 - Documentario culturale - pellicola Agfa 2S (duplicato).

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

sabato 9 novembre 2019

La prima neve sulla Pania della Croce

La prima neve va santificata! Ecco alcune foto scattate oggi 9 novembre 2019.




















Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Il giornalista di Gallicano: Giulio Simonini

L'Aringo, n. 8 dicembre 2016

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

venerdì 8 novembre 2019

Le fontane di Via Cavour a Gallicano


La fontana di Via Cavour era anticamente la fonte pubblica di Gallicano, trasformata più volte nel corso dei secoli, posta fuori delle mura del castello la troviamo raffigurata in un disegno del 1583, conservato presso l’A.S.L. La vecchia fonte fu demolita verso la fine del 1800, la ricostruzione successiva l’ha consegnata a noi nella sua forma attuale. 
La sua storia resta legata al nome dei Della Robbia, infatti un tondo di terracotta invetriata, raffigurante una Madonna con Gesù Bambino ed attribuibile alla suddetta scuola, era posto sopra le due fontane. Nel tempo fu sempre oggetto di devozione da parte degli abitanti di Gallicano. 
Anche quando una Galleria d’arte italiana offrì 20.000 lire per il suo acquisto, nei primi anni del ‘900, il Comune rifiutò l’offerta. Nel 1960 l’Amministrazione Comunale di allora decise di spostarla sotto la loggia del Comune, luogo più sicuro e protetto dalle intemperie. 
Nel 2001 l’Amministrazione Comunale con il contributo della Fondazione della Banca del Monte di Lucca avviò le pratiche di restauro, che si conclusero nel 2003. In occasione della fine dei lavori di miglioramento antisismico dell’Edificio Comunale il tondo restaurato venne ricollocato sotto il loggiato, patrimonio di tutti e visibile in ogni momento

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

mercoledì 6 novembre 2019

La Garfagnana si colora di bianco, attivi i mezzi spalaneve

La prima neve della stagione è caduta la notte scorsa in Alta Garfagnana. 

Rifugio Carpe Diem - P.sso di Pradarena
Qui i mezzi spalaneve e spargisale della Provincia di Lucca sono intervenuti dalle prime luci dell’alba per liberare le arterie di competenza provinciale, in particolare le strade provinciali 12 del passo di Pradarena e la 71 di S. Pellegrino in Alpe che risultano attualmente percorribili in sicurezza. 
La coltre bianca ha raggiunto i 10 centimetri. Dopo le piogge dei giorni scorsi, alle precipitazioni è seguito un repentino abbassamento delle temperature, minime in particolare, che ha trasformato in alta montagna l’acqua in neve. 
La Provincia di Lucca – anche a seguito della prima nevicata della stagione in Appennino e in virtù dell’abbassamento delle temperature di questi giorni – ricorda come ogni anno che dal 15 novembre prossimo scatta ufficialmente l’ordinanza su tutto il territorio nazionale che prevede l’obbligo di catene a bordo degli autoveicoli o gli pneumatici da neve montati, su tutte le strade provinciali, regionali e statali sopra i 200 metri sul livello del mare. 
Il provvedimento, peraltro previsto dall’articolo 6 del codice della strada, rimarrà in vigore fino al 15 aprile.

Fonte: TgRegione.it

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

lunedì 4 novembre 2019

Monte Forato - The swing

The huge natural arch, clearly visible both from Garfagnana and from Versilia has a light of 32 metres and a height of at least 25. 
The minimum thickness is of 8 metres. A destination for thousands of mountain excursionists every year, this unique and impressive monument of nature, is one of a kind, also for its highly scenic position. 
The icing of the cake: the possibility to go on swing in mid air which is anchored under the natural bridge, swinging back and forth towards the sea at a maximum height of almost thirty metres. 

This is possible only in a few days of the year....


Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Minacce telefoniche all'ambientalista Tetti


Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

martedì 29 ottobre 2019

Il sentiero più lungo del mondo è nato in Garfagnana

Esiste un sentiero che attraversa e unisce tutto lo Stivale: il Sentiero Italia, oltre settemila chilometri lungo la dorsale montuosa italiana. E’ l’alta via più lunga del mondo!





Ideato nel 1983 a Castelnuovo di Garfagnana da un gruppo di giornalisti escursionisti, riuniti poi nell’Associazione Sentiero Italia, l’itinerario è stato fatto proprio dal CAI nel 1990.
Grazie all’indispensabile contributo delle sue Sezioni, che ne hanno individuato nel dettaglio il percorso, i posti tappa e la segnaletica, il Sentiero Italia venne inaugurato nel 1995 con la grande manifestazione organizzata dal CAI “Camminaitalia 95”, ripetuta poi nel 1999 assieme all’Associazione Nazionale Alpini (ANA). Il concatenamento di sentieri che formano il Sentiero Italia attualmente è quasi completamente segnalato con i colori bianco e rosso e la dicitura “S.I.”.



Il primo Maggio 2019 è iniziato il viaggio di Va’ Sentiero: tre ragazzi - Yuri, Sara e Giacomo - stanno percorrerndo tutto il Sentiero Italia, a piedi,  da Nord a Sud.... Cammineranno per 16 mesi, 368 tappe, 6880 km e 350.000 metri di dislivello complessivo!!
Domenica 3 novembre faranno tappa proprio a Castelnuovo dove il Sentiero Italia è nato!


Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Nicholas de Pencier racconta una scena di Antropocene - L’epoca umana

“Questa lenta ripresa sulle cave di marmo a Carrara è stata realizzata con un drone. Volevamo mostrare l’incredibile estetica di questo luogo”, dice Nicholas de Pencier, regista insieme a Jennifer Baichwal ed Edward Burtynsky di Antropocene - L’epoca umana. 
“In ogni scena abbiamo cercato di inserire un momento umano, che mostrasse la sofisticazione e le sfumature dell’Antropocene”. 
 Il documentario racconta quello che sta accadendo al pianeta dalla metà del ventesimo secolo, quando è cominciata l’epoca geologica dell’Antropocene: gli esseri umani non sono più solo dei partecipanti alla vita della Terra, sono diventati una forza dominatrice. Questo sta portando a cambiamenti ambientali catastrofici, che stanno già mostrando i primi effetti irreversibili.


Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

lunedì 28 ottobre 2019

Gallicano - Barga 3-1

Di fronte ad un folto pubblico un grande successo del Gallicano nel derby con il Barga. 



Una partita molto sentita dalle due tifoserie che la squadra di Mister Salotti incanala subito sui giusti binari: al 26’ gol di Matteo Brucciani e al 42’ raddoppio di Matteo Pellegrinotti. 
Da segnalare, sempre nel primo tempo, il rigore parato da Lorenzo Grassi a Balducci. 
Al 53’ il Barga riapre la partita su rigore: questa volta dal dischetto si presenta Marchi che spiazza il portiere Grassi. Il Barga rimane in 10 per l’espulsione di Iacopi e negli ultimi minuti arriva il secondo gol di Matteo Pellegrinotti su rigore, il terzo della gara, che fissa il risultato sul 3 a 1 finale.

Gallicano: Grassi, N. Salotti, R. Taddei, Lena, L. Taddei (Shehu), Lartini, Alfredini (Maiorano), L. Salotti, Pellegrinotti, Brucciani (Cinquini), Satti (Benedetti). All. M. Salotti.
Barga: Sartini, Tognelli (Agostini), Giusti, Gavazzi, Martini (Ghezzi), Simoncini (Iacopi), Mutigli, Angelini, Balducci, Rigali (Morelli), F. Marchi (Motroni). All. S. Marchi.
Arbitro: Lombardi di Pontedera
Reti: 26' Brucciani, 42' Pellegrinotti, 53' Marchi (Rig.), 86' Pellegrinotti (Rig.).
Note: espulso Iacopi.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

giovedì 24 ottobre 2019

1.417.180 euro per l'acquisto di 10 appartamenti privati a Bolognana

1.417.180 euro per l'acquisto di 10 appartamenti privati a Bolognana, frazione di Gallicano: la Regione Toscana ha finanziato con 15 milioni di euro il bando riservato ai Comuni per far fronte all'emergenza casa. Entro sei mesi 108 alloggi privati diventeranno case popolari ed entreranno a far parte del patrimonio Erp.

Hanno partecipato insieme al bando regionale i comuni di Barga, Borgo a Mozzano e Gallicano che complessivamente hanno quasi 30 domande di assegnazione di alloggio popolare inevase nelle loro graduatorie. Soddisfatti i Sindaci Campani, Andreuccetti e Saisi: "Con questi alloggi soddisferemo parte delle richieste abitative delle famiglie delle nostre comunità a dimostrazione dell'attenzione che costantemente mettiamo nei confronti dei nostri cittadini più deboli e della collaborazione attiva con Erp."

Il bando regionale per l’acquisto di alloggi ha visto arrivare nei termini previsti in tutto 24 proposte, 10 delle quali sono state finanziate. “La Regione – ha detto l’assessore regionale alla casa Vincenzo Ceccarelli - ha deciso di ricorrere a questo tipo di misura, che ovviamente non sostituisce la costruzione di nuovi alloggi, per cercare di aumentare la dotazione Erp in tempi rapidi acquisendo immobili di qualità che, vista la crisi del mercato immobiliare, rischiavano di rimanere invenduti per lungo tempo. Evitando inoltre consumo di nuovo suolo, in un’ottica di sostenibilità ambientale e paesaggistica”.

Ecco nel dettaglio le dieci proposte finanziate.

Bibbiena (AR), 8 alloggi, 786.954 euro
Fucecchio (FI), 13 alloggi, 1.717.400 euro
Lucca, 6 alloggi, 906.578 euro
Gallicano (LU), 10 alloggi per richiedenti di Barga, Borgo a Mozzano e Gallicano, 1.417.180 euro
Aulla (MS), 5 alloggi, 396.458 euro
Massa, 6 alloggi, 963.509 euro
Castelfranco di Sotto (PI), 20 alloggi, 1.123.300 euro
Serravalle (PT), 26 alloggi, 3.053.620 euro
Poggio a Caiano (PO), 9 alloggi, 2.539.407 euro
Torrita di Siena (SI), 5 alloggi, 1.137.168 euro

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

Una casa per Miss Suny - raccolta fondi per la cavalla bianca

La Nazione del 24-10-19

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!

lunedì 21 ottobre 2019

domenica 20 ottobre 2019

Stagione record di funghi in Garfagnana

Ottobre 2019 sarà ricordato per molti anni dai ricercatori di funghi. Ecco alcune foto di venerdì 18 ottobre.








Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!