giovedì 6 marzo 2014

Al via il Plafond Casa

Il 5 marzo è partito il Plafond Casa, il piano introdotto dalla Legge 24/2013 che prevede uno stanziamento di 2 miliardi di euro per facilitare la concessione dei mutui finalizzati all’acquisto di prime case (preferibilmente in classe A, B o C), alle ristrutturazioni e al miglioramento dell’efficienza energetica.

Il mutuo agevolato potrà essere richiesto presso le banche aderenti e verranno garantiti dalla Cassa Depositi e Prestiti fino ad un totale di 2 miliardi di euro.
L’iniziativa si rivolge a tutti, ma alle giovani coppie, alle famiglie numerose, ai nuclei familiari di cui fa parte almeno un soggetto disabile verrà data la precedenza.

Differenti tetti di spesa possono essere agevolati a seconda della finalità per la quale si sta richiedendo il mutuo:
  • 100 mila euro per gli interventi ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica;
  • 250 mila euro per l’acquisto di una abitazione principale senza interventi di ristrutturazione;
  • 350 mila euro per l’acquisto di una abitazione principale con interventi di ristrutturazione con accrescimento dell’efficienza energetica sulla stessa abitazione.

In tutti i casi i finanziamenti potranno essere rimborsati in 10, 20 o 30 anni.

Per maggiori informazioni clicca qui.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!