sabato 29 settembre 2012

Itinerari MTB in Garfagnana: Gallicano - Antisciana - Sillicano - Careggine - Vergaia (diga di Vagli) - Poggio - Villetta - Pontecosi - Gallicano

Oggi ho fatto questo percorso descritto in tanti siti turistici della Garfagnana. 

Partendo da Gallicano l'itinerario è di circa 55 chilometri e non vedo l'ora di rifarlo con il bel tempo e con un "normale" livello dell'acqua del lago di Vagli e di Pontecosi (vuoto).

Si parte da Gallicano direzione Castelnuovo di Garfagnana. Arrivati nel centro garfagnino, si prende la SR 445 verso Piazza al Serchio e dopo circa due Km si imbocca il bivio a sinistra per Antisciana, si continua a salire toccando prima Gragnanella e poi Sillicano (progessivo 18 km), da  qui si scende ai campi da tennis del paese, da dove si stacca una ripida stradina in salita che si inoltra in un castagneto, per raccordarsi, dopo diversi saliscendi, alla strada asfaltata che da Poggio sale a Careggine (2,5 chilometri di sterrata). 

Strada sterrata tra Sillicano e la S.P. 49 per Careggine 
Giunti a Careggine, si attraversa il centro storico per imboccare la strada sterrata che scende lungo il crinale fino a raggiungere Vergaia (circa 3 chilometri di sterrata) e da qui il lago di Vagli che attraverseremo passando sulla diga. 

Panorama da Careggine
Lago di Vagli e sullo sfondo le Apuane
Diga di Vagli
Diga di Vagli
Si discende quindi alla "ferriera" per raggiungere il Poggio dove attraversiamo l'aereo ponte ferroviario della Villetta e giunti sull'altra sponda proseguiamo per Pontecosi passando per stradine, mulattiere e sentieri. 
Ponte della Villetta dal Poggio
Ponte della Villetta
Pontecosi
Da Pontecosi torniamo sulla strada principale e rientriamo a Gallicano.
Scarica la traccia GPS.

Cartina con il tracciato

Altimetria
Due brevi notizie storiche:
-  Diga di Vagli: questa diga, che chiude le acque che corrono al Serchio e ne trattiene la naturale irruenza per trarne disciplinata energia elettrica, fu ideata e realizzata dal Conte Ing. Ignazio Prinetti Castelletti che ne curò la costruzione in tempi successivi per storiche vicende (1943 - 1953) (dalla targa posta sulla diga di Vagli)

- Ponte della Villetta: il 21 aprile 1940, con grande solennità, venne inaugurato il tronco ferroviario Castelnuovo Garfagnana - Piazza al Serchio comprendente ben 15 gallerie e 8 ponti tra cui quello di Villetta (viadotto alto oltre 50 m e costituito da 13 archi da 25 m + 1 da 12 m). Nell'aprile del 1945 le truppe tedesche fecero saltare le tre arcate centrali.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!