domenica 16 dicembre 2018

In MTB sul Monte Croce da San Pellegrinetto

Un giro breve (13 km) ma intenso (600 m D+) sul Monte Croce leggermente imbiancato con la prima neve dell'inverno 2018/19.



Partiamo da San Pellegrinetto, originariamente chiamato Alpe di Trassilico forse perché dipendente dalla parrocchia di Trassilico. Il paese assunse il nome di S. Pellegrinetto dopo la costruzione di una chiesa intitolata a S. Pellegrino e per distinguersi dalla comunità di S. Pellegrino in Alpe.

Imbocchiamo la strada asfaltata a sinistra direzione Campolemisi. Dopo circa 2 chilometri svoltiamo a destra per una strada sterrata in cui un cartello indica la località "Cortevecchia".




Proseguiamo la sterrata per circa 3,7 km fino a raggiungere la strada asfaltata nei pressi dell'agriturismo La Campanella, sopra il Pioppo (Palagnana) e svoltiamo a destra.





Dopo circa 500 metri svoltiamo ancora a destra per una strada cementata dove inizia praticamente il sentiero CAI 135.



Dopo 700 metri, a volte scendendo dalla bici per la ripidità del sentiero, arriviamo al Termine o Colle delle Baldorie (m. 1119).



Sono presenti 3 cippi di confine con inciso GDT (Granducato di Toscana) e DM (Ducato di Modena), infatti qua passava il confine di stato (fino all’unità d’Italia) tra l’alta Versilia appartenente alla Toscana e la Garfagnana Estense appartenente a Modena.


Dal Termine inizia il sentiero CAI 108, tutto pedalabile fino alle pendici del Monte Croce.





E' il momento di prendere la bici in spalla per raggiungere la cima!






Il ritorno seguiamo la solita strada (discesa molto ripida e tecnica) fino al Termine, poi svoltiamo a sinistra per il sentiero CAI 135.





Dopo circa 2 chilometri arriviamo "alla Margine" (m. 970) svoltiamo a sinistra e in pochi minuti raggiungiamo San Pellegrinetto.




Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!