lunedì 9 agosto 2010

Itinerari in bicicletta: Gallicano - Vergemoli - Gallicano

Itinerario ad anello di eccezionale bellezza, impegnativo nella prima parte, attraverso ambienti naturali e panorami particolarmente suggestivi. Km. 50.
Si parte dalla stazione di Barga-Gallicano, si gira a destra e, passando sotto la ferrovia, si percorre il lungo viale alberato che raggiunge il paese di Gallicano, da qui, seguendo le indicazioni per la Grotta del Vento, oltrepassato l´arco dell´acquedotto si imbocca una carrareccia (segnavia GT) che costeggia il torrente sulla sua destra orografica, fino a raggiungere "le crocette" e la strada asfaltata che sale a Verni e a Trassilico, dove una grande fontana del 600 ci accoglie per una pausa di ristoro.


Seguendo la strada che sale al cimitero si raggiunge il crinale e da qui, in breve, la Foce della Pompanella ( 17,2 km). Il sentiero CAI 135 che richiederà alcuni tratti a spalla, si riallaccia alla strada che collega Campolemisi a San Pellegrinetto e che imboccheremo in discesa in direzione di quest´ultimo, la strada asfaltata scende ora in direzione di Fornovolasco, appena prima del paese, sulla sinistra, si stacca la strada che porta alla Grotta del Vento che certamente merita una visita per la bellezza del suo ambiente sotterraneo.
Dal piazzale della Grotta ancora un strappo in salita, ci porta sulla strada che poi, in falsopiano e con suggestivi scorci panoramici, conduce a Vergemoli, e Calomini. Entrati nel piccolo borgo, seguire la mulattiera che ripida, discende al sottostante Eremo, incredibilmente incastonato nella parete rocciosa. Ancora un breve tratto di asfalto e ci ritroviamo nella località le Crocette.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!