venerdì 28 settembre 2012

Causale bonifici bancari per la detrazione Irpef del 50%

A volte mi viene chiesto quale sia la causale da indicare nei bonifici per beneficiare della detrazione Irpef del 50%.

La norma istitutiva della detrazione fiscale del 36% è l'art. 1, L. 449/97

Successivamente, dal 01/01/2012 la detrazione è entrata a "regime" nel nostro sistema fiscale, mediante inserimento ex novo nel D.P.R 917/86 dell'art. 16-bis

Inoltre, in base all'art. 11 del D.L. 83/2012 (c.d. "Decreto Crescita"), per il periodo transitorio 26/06/2012 - 30/06/2013 la detrazione relativa agli interventi di cui all'art. 16-bis, c. 1 del TUIR è temporaneamente incrementata al 50%, con un limite di spesa massimo che passa da Euro 48.000 a Euro 96.000. 

Vista la "vivacità" normativa che si è susseguita negli ultimi mesi e in mancanza di espresse indicazioni da parte dell'Agenzia delle Entrate, si ritiene che la causale da indicare nei bonifici sia: 

A) PER LE SPESE SOSTENUTE NEL 2012, FINO AL 25/06/2012: 
  • "art. 1, L. 449/97 e successive modificazioni" OPPURE 
  • "art. 16-bis), D.P.R. 917/86" (probabilmente questa è l'indicazione più corretta, in quanto norma attuale di riferimento) 

B) PER LE SPESE SOSTENUTE NEI PERIODI 26/06/2012 - 31/12/2012 e 01/01/2013 - 30/06/2013: 
  • "art. 1, L. 449/97 e successive modificazioni" OPPURE 
  • "art. 16-bis), D.P.R. 917/86" (probabilmente questa è l'indicazione più corretta, in quanto norma attuale di riferimento) INSIEME A 
  • art. 11, D.L. 83/2012 (per quanto riguarda gli interventi di cui all'art. 16-bis, c. 1 del TUIR) 

C) PER LE SPESE SOSTENUTE DAL 01/07/2013 AL 31/12/2013: 
  • "art. 1, L. 449/97 e successive modificazioni" OPPURE 
  • "art. 16-bis), D.P.R. 917/86" (probabilmente questa è l'indicazione più corretta, in quanto norma attuale di riferimento)
D) PER LE SPESE SOSTENUTE DAL 01/01/2014: 
  • "art. 16-bis), D.P.R. 917/86" 

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante !