venerdì 23 settembre 2016

Amatriciana e fogacce leve, giornata di raccolta fondi per il terremoto a Gallicano

E' tempo di solidarietà per Gallicano, solidarietà verso le popolazioni colpite dal terribile terremoto del 24 agosto. Amatrice, il paese colpito duramente dal terremoto, entra nella piazza dei gallicanesi. In piazza Mercatale domenica (25 settembre) nel centro della tradizionale fiera, i volontari di tante associazioni di Gallicano insieme agli autieri della Garfagnana cucineranno I piatti nostri, pasta all'amatriciana e fogacce leve, in un'ideale scambio culinario.
Il sindaco Saisi e Mauro Giannotti, responsabile della protezione civile dell'Unione dei Comuni della Garfagnana, hanno avuto l'idea di organizzare un'iniziativa culinaria a Gallicano durante la consueta fiera di settembre coinvolgendo l'associazione autieri della Garfagnana e il volontariato di Gallicano.
David Saisi dichiara soddisfatto: "Gallicano come sempre ha risposto aprendo le braccia - dice - inventandosi un menu che valorizza i piatti tipici dei due paesi. Un gemellaggio culinario che si potrebbe anche realizzare veramente.
I volontari sarebbero molto felici, quando l'emergenza terremoto si sarà un pò stabilizzata, di andare a fare le nostre fogacce leve proprio ad Amatrice, suggellando un'unione dei piatti che contraddistinguono i due paesi. Sarebbe molto bello".
Tutto il ricavato sarà versato sul conto corrente con Iban IT 30 D 03242 70130 CC 1604015326, intestato all'Unione dei Comuni della Garfagnana Sisma Centro Italia 2016 per realizzare concretamente un progetto che verrà definito dalla protezione civile dell'Unione della Garfagnana direttamente con il Comune di Amatrice.
"Invitiamo tutti - conclude il sindaco - a gustare I piatti nostri, pasta all'amatriciana e fogacce leve. L'iniziativa partirà dalla mattina alle 10 fino a tarda serata, quindi potete pranzare, cenare e farvi anche una merenda. Sarà presente anche un area per bambini con giochi di legno e dalle 16,30 alle 18, la Baby Dance con le ragazze di Lucia Lucchesi. Vi aspettiamo".
Individualmente o attraverso i vari tipi di associazioni presenti le persone della Garfagnana hanno contribuito con donazioni o partecipando alle moltissime attività ed eventi di volontariato che si sono svolte nelle ultime settimane e che proseguiranno in quelle future, permettendo di raggiungere, ad oggi, la somma di 30mila euro.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!