venerdì 3 novembre 2017

Garfagnana Terra Unica - 4-5 novembre



Garfagnana Terra Unica, per davvero, almeno per un weekend. In tempo di fusioni (da fare, mancate o proposte) ecco un evento davvero unico che riunisce tutto il territorio. Nato dalla mente del consigliere comunale Alessandro Pedreschi, sposato oltre che dal comune di Castelnuovo anche dall’Unione dei Comuni, ecco che l’evento dedicato alla “terra” torna nel capoluogo sabato e domenica con un prologo al venerdì legato ad un convegno che metterà al centro la “Comunità del Cibo”.
Nella tre giorni castelnovese, saranno protagonisti i prodotti tipici, ma anche la cultura e la tradizione della Garfagnana. Diciassette le associazioni che saranno presenti presso la tensostruttura nella zona degli impianti sportivi di Castelnuovo per un vero e proprio “local street food”. 
Ognuna con un prodotto tipico della Garfagnana da promuovere: Careggine con la salsiccia, Torrite con la trippa, Palleroso con le frittelle e il "cacio", Trassilico con il pane e biroldo, Gallicano con le fogacce leve, Cascio con le crisciolette, Filicaia con il farro, Pieve Fosciana con il formenton 8 file, Vallico Sopra con la pitonca, Sillicano con i bomboloni, Villa Collemandina con la trota, Casatico-Vitoio con i necci, Gragnana con la patata, Castelnuovo con la porchetta, Castiglione con le tigelle, la Misericordia di Castelnuovo con le mondine, e l'associazione Compriamo a Castelnuovo che gestirà il bar. L'evento è realizzato anche grazie alle sinergie con Slow Food, l'associazione nazionale Autieri d'Italia (sez. Garfagnana) e Allevamento Selvaggina di Pedreschi Orlando.
Oltre al cibo, saranno protagonisti anche il gruppo folclorico La Muffrina di Camporgiano, il coro Alpi Apuane, Donne in cerca di guai, gli Sbandieratori Musici di Gallicano, i Maggianti di Gragnanella, la Moresca di Vallico Sopra e molti altri. Poi animazione per i bambini, con la fattoria didattica, Donna Vezzosa che racconterà storie del luogo, quindi gli animali in una fattoria a cielo aperto. 
Ci saranno anche i banchi del mercato artigianale e del prodotto tipico, sarà possibile provare le biciclette elettriche e si terrà anche un raduno dei motocoltivatori e dei trattori curato dalla Coldiretti. 
E, infine, tornerà a Castelnuovo il trenino turistico che farà la spola da piazza Chiappini al centro storico. Insomma, un evento ricchissimo che si aprirà sabato mattina, ma anche avrà un prologo venerdì pomeriggio, alle 15, presso la Fortezza di Montalfonso con un convegno dedicato all'importante progetto portato avanti dall'Unione dei Comuni sulla "comunità del cibo" e sulla biodiversità in Garfagnana. Un progetto finanziato dalla regione Toscana che ha mosso i primi passi nella primavera. A fianco di questo progetto è previsto un educational day di tre giorni per food blog e media che focalizzeranno i contenuti del seminario e visiteranno le aziende della Garfagnana. Due gruppi porteranno coltivatori custodi da fuori i confini regionali, da Potenza e da Campobasso, per un totale di 78 persone.

Luca Dini - Il Tirreno

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!