martedì 9 febbraio 2016

Risultato storico nel cross per il G.S. Orecchiella

La squadra Allievi del G.S. Orecchiella, composta per 3/4 da ragazzi di Gallicano (Franchi Manuel, Girma Castelli, Christian Biagioni, oltre a Niels Torre di Viareggio), conquista la finale Nazionale.


Risultato storico nel cross per il G.S. Orecchiella: squadra femminile e allievi, doppio pass per i Campionati Italiani Grande risultato per il G.S. 
Orecchiella nella seconda e ultima tappa del campionato regionale individuale e di società Fidal di corsa campestre, disputatasi sugli spalti delle Mura urbane di Lucca domenica 7 febbraio. 
Squadra femminile e squadra allievi qualificati per le finali nazionali che si svolgeranno in Umbria, a Gubbio, il prossimo 20 e 21 febbraio. 
La squadra femminile, all’esordio nella stagione 2016, ha addirittura vinto la tappa lucchese, piazzando tre atlete tra le prime dieci: ottima gara per Anna Laura Mugno, cha ha sfiorato il podio chiudendo 5^ assoluta, Francesca Setti 7^ , Leanna Fabbri 8^, ha completato il quartetto bianco-celeste Andrea Salas 35°. Le quattro atlete, tutte Toscane, hanno così conquistato nella classifica generale, ottenuta sommando i punteggi delle due prove, Empoli e Lucca, uno storico argento, alle spalle della “corazzata” del Lammari, che vale la finale del Campionato Italiano. 
Eccezionali i giovani, con i ragazzi della categoria Allievi protagonisti di una gara tiratissima: Manuel Franchi autore di una prova superlativa ha conquistato il quarto posto assoluto seguito dal compagno di squadra Girma Castelli, quinto; bravissimi anche Niels Torre 19° e Cristian Biagioni 22°: grazie a questo corale risultato la squadra Allievi ha conquistato anche in questo caso uno straordinario quarto posto regionale (in realtà un terzo posto a pari punteggio, ma quarto in virtù dei piazzamenti individuali) e dunque la qualificazione per la finale Nazionale di Gubbio. 
Tra le Allieve bella prova di Alice Orsi che ha concluso una gara difficile, su un terreno pesantissimo, al 17° posto assoluto. Missione praticamente impossibile per quanto riguarda la qualificazione per la squadra maschile, che si è comunque ben difesa onorando la prova e cogliendo ottimi risultati individuali, in una gara di altissimo livello. 
Migliore degli atleti azzurri Mario Bendoni, 49° con il tempo di 35:20, seguito di poco da Emiliano Mazzei 51° in 35:51 e Giacomo Buonomini 53° in 36:14. Bene anche Michele Giannotti 65° in 37:06, Luigi Ducci 73° in 37:28, Davide Togneri 74° in 37:28, 91° Damiano Lippi, 96° Raffaello Bevilacqua, 107° Federico Matteoni, 115° Marco Stefani, 136° Antonio Martini, 152° Michael Luongo, 153° Luca Borelli. 
Appuntamento quindi a Gubbio, i prossimi 20 e 21 febbraio, dove la squadra femminile e la squadra allievi si impegneranno al massimo per cogliere un risultato che già oggi possiamo definire, in ogni caso, straordinario.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!