sabato 30 gennaio 2016

La devastazione delle Alpi Apuane


Questo, e molto altro ancora, è quello che succede quotidianamente sulle Alpi Apuane. 
Ancor più grave è il fatto che molte cave si trovino all'interno del Parco Regionale, riconosciuto Geoparco Unesco e con siti di interesse comunitario. 
L'attività estrattiva senza controllo minaccia seriamente ecosistemi, endemismi, falde e corsi d'acqua (a rischio con la marmettola), crinali e vette, e in alcuni casi la sicurezza delle persone. 
Oltre ovviamente alla bellezza dei paesaggi. 
Tra i principali attori della distruzione ci sono le multinazionali, che premono fortemente per la produzione di detriti utilizzati per il mercato del carbonato di calcio. 
Tutto ciò non è più accettabile e va affrontato seriamente prima che i danni diventino irreversibili. 

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!