giovedì 13 agosto 2015

Abisso Revel - traccia GPS da Piglionico

Questa è la traccia GPS dell'Abisso Revel partendo dal Piglionico; è molto più bello però raggiungere l'Abisso passando dalla Vetricia.


Descrizione dell'Abisso Revel di Escursioni Apuane.

Inizialmente noto come buca della della Vetrìcia, fu poi dedicata ad Enrico Revel che fece parte del gruppo che per primo raggiunse il fondo. Si trova nella zona sud-ovest dell’altopiano della Vetrìcia ad altezza di 1445 metri e si presenta all’esterno come un’enorme apertura più o meno ellittica lunga 60 metri e larga 10. È profondo 300 metri nel bordo nord dell’apertura e 285 in quello sud, i fiorentini avevano dato invece la misura di 316 metri.
L’abisso è notevole poiché ha uno sviluppo esclusivamente verticale e fu a lungo considerata la verticale più lunga del mondo. Nei primi 100 metri le pareti si avvicinano fino a 15 metri per poi allargarsi di nuovo. In fondo all’abisso c’è un nevaio perenne e nella parte superiore nidificano i gracchi. L’abisso, conosciuto da sempre dagli abitanti del luogo, è stato fonte di leggende paurose e qualche locale cercò anche di addentrarvisi senza successo.
Nel luglio del 1931 alcuni speleologi del GSF (Gruppo Speleologico Firenze) riuscirono a scendere fino al fondo utilizzando scale di corda e, da allora, pochi altri sono riusciti nell’impresa che rimane molto impegnativa anche con le tecniche moderne.






Per vedere altre foto clicca qui.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!