venerdì 15 maggio 2015

1° Congresso dei Nativi Apuani - Lucca 17/05/2015

A Lucca, Domenica 17 Maggio ore 9:00 prenderà luogo un evento che punta a far rinascere un popolo e farlo ripartire dopo l’appiattimento alienante della globalizzazione.


Questo evento all’apparenza bizzarro vuole gettare le basi per una seria riflessione rispetto a come vogliamo vivere e quale mondo costruire, un mondo che non veda le popolazioni appiattite e denigrate nei loro codici culturali, ma dove le diversità dei tantissimi popoli del pianeta siano riconosciute e valorizzate. Per poter davvero parlare di un dialogo tra culture è opportuno che ogni territorio del pianeta rifiuti l’imposizione globalizzante del modernismo e dello sviluppismo che sono stati padroni scomodi in questo ultimo secolo.
Un secolo che ci ha visto trasformare i pastori in operai che mangiano il salame dalle buste di plastica, i contadini in camerieri di periferia o addirittura in commessi di qualche fast food. Creando un danno profondo non solo ai territori che sono stati abbandonati per la più “attraente” città, ma anche per le culture rurali che a poco a poco si sono affievolite restando però accese come calde braci sotto la cenere. Questo congresso affronterà questi problemi partendo proprio dal popolo apuano che sta cercando di ricomporsi e ricostitursi e poi si parlerà di altre esperienze simili in Italia.
Un primo passo per costituire un mondo di popoli e società di società verso una Nazione Umana Universale, dove la diversità sia vista come una profonda ricchezza da curare e non come una forza che ostacola lo sviluppo e la crescita. Il congresso avrà un clima festoso perchè è un vero momento di allegria dove si riallaccia un dialogo con il nostro passato per poter andare avanti, oltre questa crisi stagnante, oltre il modello unico proposto dal sistema.

A questo link il documento di convocazione 

  • ore 9:00 Saluti e Apertura dei Lavori – Eros Tetti
  • ore 9:30 Messaggio in video di Franco un Vecchio Apuano
  • ore 9:45 Gli Apuani, soggetto del riscatto delle Alpi Apuane. Chi sono? Fabio Baroni, intellettuale apuano, Salviamo le Apuane.
  • ore 10:20 Il ritorno alla montagna. Esperienze innovative di sviluppo locale in Italia Alberto Magnaghi professore emerito Università di Firenze, Presidente SdT.
  • ore 11:00 Dibattito generale (interventi di max 5-10 minuti)
  • ore 12;30 Premiazione dei Pennati

Pennati d’Onore:
  • Anna Marson (Assessore all’Urbanistica, Regione Toscana)
  • Luca Nicotra (Responsabile Avaaz)

Pennati Apuani:
  • Camilla Bianchi (Sindaco di Fosdinovo)
  • Riccardo Ballerini (Sindaco di Casola in Lunigiana)
  • David Saisi (Sindaco di Gallicano)
  • Elia Pegollo (Grande Vecchio, Memoria delle lotte apuane)
  • ore 13:45 Pranzo

Fonte: Pressenza

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!