sabato 1 novembre 2014

Il giro del Battisti in MTB dall'Orecchiella

Itinerario MTB: Orecchiella, Campaiana, Foce di Terrarossa, Casone di Profecchia, Passo delle Forbici, Abetina Reale, Passo di Lama Lite, Focerella, La Foce, Casini di Corte, Orecchiella.


Clicca qui per il Fly tour as Google Earth Animation.

Punto di partenza e arrivo: Centro Visitatori - Parco dell'Orecchiella (San Romano di Garfagnana)
Lunghezza: 50 Km circa
Dislivello: 1.500 m circa
Quota massima raggiunta: 1.749 m slm (Passo di Lama Lite)
Tipo di strada: asfalto 6 Km (11%); sterrato 34 Km (64%), sentieri 13 Km 25%).
Difficoltà: impegnativo
Interesse dell'itinerario: naturalistico-paesaggistico
Periodo consigliato: fine maggio - autunno inoltrato.
Punti di appoggio: Rifugio Segheria (tel. 0522 807321), Rifugio Cesare Battisti (tel. 0522 897497 Cell. 3381000850 - www.rifugio-battisti.it), Rifugio Bargetana (tel. 0522 627756 - www.rifugiobargetana.it), Rifugio La Foce (cell. 340 2333806), Ristoro Il Fungo (www.campaiana.it)

Lasciata la macchina al Centro Visitatori del Parco dell'Orecchiella raggiungiamo in pochi metri la strada asfaltata, svoltiamo a destra verso il "Fontanone" e proseguiamo la strada forestale principale fino ad arrivare alla Sella di Campaiana, dove termina la salita (100 metri dopo l'inizio della discesa, è segnalata sulla destra la partenza del sentiero CAI 62 che porta in vetta alla Pania di Corfino in circa 30 minuti).
Fatti 2 chilometri in discesa arriviamo all'antico alpeggio di Campaiana e dopo altri 10 chilometri raggiungiamo la Foce di Terrarossa. Giriamo a sinistra verso il Casone di Profecchia, nota stazione turistica, dove facciamo una breve sosta ristoratrice. Dopo poche centinaia di metri imbocchiamo sulla sinistra una strada sterrata che sale decisamente in una faggeta.
Dopo circa 3 chilometri, in prossimità del Passo delle Forbici (m. 1578) dove vi è una piccola cappella (Chiesina delle Forbici - luogo di memorie Pascoliane), la strada spiana; qui imbocchiamo lo stradello di sinistra (CAI 681) chiuso da una sbarra che inizia a scendere alla volta del grande bosco di conifere dell'Abetina reale.
In breve (3, 5 chilometri) arriviamo al Rifugio "Segheria" dove inizia la salita su una bella strada sterrata  (seguire le indicazioni per il Rifugio Battisti).
Dopo circa 4,5 chilometri di costante salita raggiungiamo le praterie di alta quota di Lama Lite (m. 1749), ubicate tra il Monte Prado (con i suoi 2054 metri è la cima più alta della Toscana) ed il Monte Cusna (2121 m.).
Raggiungiamo in pochi minuti il Rifugio Battisti (il biglietto da visita recita: Qui il silenzio dell'aurora dura tutto il dì, piacciati di ristare in questo loco) per un panino e, dopo aver riempito le borracce alla fonte, torniamo a Lama Lite per proseguire la strada di mezzacosta raggiungendo il Rifugio Bargetana dove abbandoniamo lo sterrato e ci immettiamo sul sentiero CAI 633  che, in poco più di 3 chilometri, ci conduce al Passo Focerella (in questo tratto in alcuni punti è necessario condurre la bici a mano a causa di grosse pietre sul percorso).
Arrivati al Passo Focerella, dove intercettiamo il sentiero CAI 00, iniziamo la discesa lungo il sentiero CAI 72 riimmettendoci in Garfagnana. La discesa al Rifugio "La Foce" (m. 1596) è molto bella e divertente ma richiede attenzione.
A questo punto, invece di proseguire per la comoda carrareccia per Metello, imbocchiamo il sentiero Airone 3 che ci porta, in circa 7 chilometri, a Casini di Corte, località tra Sillano e l'Orecchiella. Proseguiamo per strada asfaltata fino al punto di partenza.

Ecco alcune foto che ho scattato durante il percorso (clicca per ingrandire). Per vedere l'intera galleria fotografica clicca invece qui.

Forestale per Campaiana
Campaiana
Discesa per Terrarossa
Nei pressi di Terrarossa
Casone di Profecchia
Forestale per le "Forbici"
Passo delle Forbici
Verso l'Abetina Reale
Abetina Reale
Rifugio Segheria
Ultimo strappo per Lamalite
Passo di Lamalite
Rifugio Bargetana
Inizio sentiero CAI 633
Focerella
Sentiero CAI 72
La Foce
Sentiero Airone 3
Panorama dall'Airone 3
Mario e Giuseppe
Pastorizia a Casini di Corte
Casini di Corte
Orecchiella
Centro Visitatori Parco Orecchiella

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!