martedì 12 novembre 2013

"Sui sentieri della distruzione"

Associazione Amici delle Alpi Apuane, No al Traforo della Tambura, Salviamo le Alpi Apuane, Rete Ambientale della Versilia, Massa Picta, Legambiente Massa Montignoso, WWF Lucca, Gruppo Indipiendentes Apuanos promuovono la seconda escursione "Sui sentieri della distruzione", per continuare l'opera di sensibilizzazione e informazione sul disastro ambientale che sta distruggendo un'intera catena montuosa, le Apuane.
Nello scorso giugno tutti coloro che sono impegnati nella difesa delle Apuane si erano incontrati al Passo della Focolaccia, il passo violato, emblema, come sostengono i sostenitori di questa battaglia, della volontà annientatrice dell'uomo e dell'inosservanza delle leggi.
Adesso, il prossimo 17 novembre, attraverso facili sentieri, vecchie mulattiere, in un ambiente misto tra la macchia mediterranea ed il castagneto e ricco di segni dell'oomo primitivo, si potrà guardare da vicino lo scempio provocato dall’attività estrattiva delle cave. Itinerario ad anello con partenza da Basati (400m) - Ponte sul Canale del Giardino (430m) - Ponte della Zingola (198m) - Basati. Tempo di percorrenza ore 3.30, dislivello m. 282.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!