domenica 15 settembre 2013

Il Monte Pisanino dalla Bagola Bianca

Il Monte Pisanino dalla Bagola Bianca è una delle escursioni più difficili delle Alpi Apuane:
è assolutamente sconsigliata ad escursionisti non esperti e non adeguatamente preparati!

Ho aspettato 3 anni e girato quasi tutte le apuane prima di fare quest'itinerario e la soddisfazione di aver compiuto questa "piccola impresa" è veramente tanta!!

webmapp.it
  • Rifugio Val Serenaia (m. 1.060)
  • Bagola Bianca (m. 1.809)
  • Monte Pisanino (m. 1.946)
  • Canale delle Rose (m. 1.918)
  • Foce Altare (m. 1.750)
  • Foce di Cardeto (m. 1.642)
  • Rifugio Val Serenaia (m. 1.060)
  • Difficoltà: EE+
  • Lunghezza: 7,3 Km
  • Dislivello totale: m. 1.050
  • Tempo: 5/6 ore
La prima parte dell'escursione, Rifugio Val Serenaia - Monte Pisanino (EE+), non è segnata: una volta attraversato il torrente sotto il Rifugio Val Serenaia (generalmente asciutto), occorre seguire un'esile traccia e girare verso sinistra fino a portarci sulla dorsale ovest che scende dalla Bagola Bianca. 
Da qui la traccia è più evidente e segue la cresta fino alla Bagola Bianca con alcuni passaggi molto esposti. Ma "il bello" deve ancora venire! 
Il Pisanino visto dalla Bagola Bianca sembra irraggiungibile: la cresta è molto affilata e l'esposizione è totale! Con molta attenzione arriviamo in vetta al Pisanino in circa 30 minuti.

Il Massimo tra il Pizzo d'Uccello ed il Grondilice
Il lago di Gramolazzo dalla Bagola Bianca
Io sulla Bagola Bianca
Direzione Pisanino
L'affilata cresta del Pisanino
In posa per l'obiettivo del Massimo
Vetta del Pisanino
Cresta Sud del Pisanino 
Madonnina del Pisanino

Rientriamo a Val Serenaia per la cosiddetta "via normale" (evidenziata da segni azzurri) anche se non è di facile percorribilità.
Scendiamo il ripido "Canale delle Rose" fino a raggiungere Foce Altare (separa il Pisanino dagli Zucchi di Cardeto), superiamo un traverso molto esposto sotto il Pizzo Maggiore e, una volta arrivati alla Foce di Cardeto, imbocchiamo finalmente il sentiero CAI n. 178 che ci porta senza difficoltà al punto di partenza.

Discesa del Canale delle Rose 
Foce Altare 
Traverso sotto il Pizzo Maggiore 
Foce di Cardeto
Baita in Val Serenaia
Clicca qui per vedere le foto che ho scattato.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!