lunedì 19 agosto 2013

Il rifacimento del bagno gode della detrazione 50%

In un'abitazione privata, può beneficiare del bonus del 50% il lavoro di ristrutturazione del bagno, consistente nel cambiamento delle tubature, cambio sanitari e piastrelle, senza che siano modificati i volumi?

La risposta è affermativa. Il rifacimento del bagno (comprese le tubature e il massetto) è definibile come intervento di manutenzione straordinaria (articolo 3, comma 1, lettera b, Dpr 380/2001) e come tale fruisce della detrazione del 50% (articolo 16 bis del Tuir).
Viceversa, la semplice sostituzione di sanitari e delle piastrelle è intervento di manutenzione ordinaria e non è agevolato.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!