mercoledì 3 luglio 2013

Il CAI invita gli escursionisti a prestare la massima cautela


Vista la chiusura della ferrata Tordini-Galligani, i danni alla ferrata del Procinto, il cedimento di un tratto della cresta Garnerone, oltre a varie frane soprattutto nel Apuane più vicine all'epicentro del recente terremoto, si invitano gli escursionisti a prestare la massima cautela. 
Allo stato attuale sono considerate non sicure la attività di arrampicata e speleologia, oltre a ritenere non sicuri quei percorsi che si espongono a frane, cedimenti o scariche di detriti. 
Chiunque, a proprio rischio e pericolo, si trovasse su sentieri Apuani è pregato di segnalare eventuali criticità. 
Preferite sempre la sicurezza.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!