martedì 11 giugno 2013

Gita alle Marmitte dei Giganti

Domenica 9 giugno ho partecipato alla gita organizzata dal CAI di Barga alle Marmitte dei Giganti.

La gita alpinistica, di notevole impegno fisico e adatta a chi ha un pò di pratica con le manovre di corda doppia e con passaggi di arrampicata, prevedeva la salita del Fatonero e la discesa dell'Anguillaja.
I fossi dell’Anguillaja e del Fatonero sono affluenti di sinistra della Turrite Secca, che discendono il versante meridionale del Monte Sumbra (1765 m) e del Monte Fiocca (1709 m). Si tratta di corsi d’acqua intermittenti a regime temporaneo, le acque incanalate e vorticose hanno qui scavato grandi cavità a forma di paiòlo, conosciute come le marmitte dei giganti le cui dimensioni variano da pochi centimetri fino ad un diametro di 6,6m e una profondità di 1,6 m. 

A causa del maltempo, dopo aver sceso solo in parte il fosso dell'Anguillaja (3 calate in corda doppia),  il gruppo ha deciso, prudentemente, di non proseguire. 
In sicurezza, ma bagnati fradici, abbiamo raggiunto il Passo Contapecore (m. 1.472) ed il paese di Arni percorrendo il sentiero CAI n. 144.

Ecco alcune foto della gita.

Marmitte dei Giganti del Fosso del Fatonero
Fosso del Fatonero
Il Paolinelli 
Fosso del Fatonero
Il bosco del Fatonero
Il gruppo delle Panie
Parete Sud del Monte Sumbra

Inizio calate del Fosso Anguillaja
Prima calata in corda doppia
Seconda calata in corda doppia
Clicca qui per vedere tutte le foto che ho scattato.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!