sabato 18 maggio 2013

Presentazione del quaderno TUTTI IN STRADA – Il fantastico mondo delle regole


Giovedì 16 maggio alle ore 11, presso l’auditorium dell’Istituto Comprensivo di Gallicano, è stato presentato il quaderno “Tutti in Strada” pubblicato dall’Unione Comuni Garfagnana nell’ambito di un progetto finalizzato a far vivere la legalità agli studenti permettendo loro di sperimentare sul campo i valori democratici del rispetto, della fiducia, dell’onestà, della giustizia e della correttezza, mettendo in pratica le buone norme di cittadinanza attiva. 
Il volumetto si inserisce nella Collana Editoriale “Banca dell’Identità e della Memoria della Garfagnana”, dell’Unione Comuni, che istituita nel 2004, conta oggi oltre 50 pubblicazioni, su diversi temi di interesse culturale, sociale ed economico legati al territorio. Il quaderno, realizzato in collaborazione con l’Unità Operativa di Polizia Locale e curato dal Vice comandante Cristina Saisi, si pone l’obiettivo di educare e formare i bambini al tema della sicurezza stradale, incentivando il senso di responsabilità individuale e collettiva e stimolando le motivazioni interiori. 
L’Unione gestisce infatti il servizio di Polizia Locale per tutti i Comuni aderenti ed ha avviato un percorso di riorganizzazione della funzione prevedendo nuove iniziative di comunicazione e coinvolgimento dell’utenza, con particolare riferimento ai giovani verso i quali c’è una particolare attenzione per la prevenzione e i corretti stili di vita. 
“Quotidianamente i bambini sono a contatto con gli spazi urbani ed è necessario che fin da piccoli sappiano valutarne i pericoli, rispettarne le regole e muoversi in sicurezza – ci dice il Presidente Mario Puppa – attraverso strumenti educativi adeguati”.
Il quaderno, che sarà distribuito a tutti i bambini delle classi prima e seconda delle scuole Primarie della Garfagnana, con una grafica curata e di immediata comprensione, attraverso immagini, filastrocche, facili informazioni e giochi è un piacevole strumento che nelle mani dei bambini permetterà loro di apprendere in maniera divertente i comportamenti corretti non solo sulla strada, ma anche in classe nel rispetto dei compagni e delle regole. 
“Un ruolo importante in questo percorso – conclude l’assessore Paolo Fantoni – dovrà essere svolto dai genitori e dagli insegnanti che accompagneranno i bambini in questa lettura creativa”.

Fonte: garfagnanaidentitaememoria.it

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!