mercoledì 14 novembre 2012

Aumentano le detrazioni per i figli a carico. La tabella con i calcoli

La legge di stabilità 2013 prevede un aumento delle detrazioni per i figli a carico. 
Passeranno da 800 euro a 980 euro per ciascun figlio a carico maggiore di 3 anni e da 900 euro a 1.080 euro per ciascun figlio a carico inferiore ai tre anni.
Ma la detrazione è teorica, cioè diminuisce all'aumentare del reddito.

Ho elaborato questa tabella dove in base al reddito ed al numero dei figli si vede la nuova detrazione spettante ed il relativo "guadagno" (minor tasse da pagare).


Alcuni esempi per capire meglio la tabella:
  • Mario ha un reddito complessivo di € 25.000 ed ha 2 figli a carico al 100% di età superiore a 3 anni. Come si vede dalla tabella, la detrazione spettante a Mario sarà per il 2013 di € 757,27 a figlio contro i € 618,18 del 2012.  Guadagnerà quindi € 139,09 a figlio, cioè € 278,18.
  • Paolo ha un reddito complessivo di € 20.000 ed ha 1 figlio a carico al 50% di età inferiore a 3 anni. Come si vede dalla tabella, la nuova detrazione spettante a Paolo sarà di € 852,63 x 50% = € 426,31contro € 710,53 x 50% = € 355,26 del 2012. Paolo guadagnerà quindi € 142,11 x 50% = € 71,05.
  • Michele ha un reddito complessivo di € 30.000 ed ha 3 figli a carico al 100% di cui 1 inferiore a 3 anni. Michele guadagnerà € 136,80 x 3 figli = € 410,40. Avrà quindi nel 2013 detrazioni per € 820,80 + € 744,80 x 2 = € 2.310,40 contro € 684,00 + € 608,00 x 2 = € 1.900 del 2012.

Che ne diresti di leggere un altro articolo a caso del blog? Potresti trovarlo utile e interessante!